martedì 23 maggio 2017


Dona il tuo 5 per mille a I.A.L.CA.!


Come fare?

- Nel tuo modulo per la dichiarazione dei redditi (730 o Modello Unico) trova il riquadro: “SCELTA PER LA DESTINAZIONE DEL CINQUE PER MILLE DELL’IRPEF”
- Scegli la casella: “Sostegno del volontariato e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale…”
- Metti la tua firma
- Inserisci il nostro codice fiscale: 
96036310181

lunedì 22 maggio 2017

BIENNALE ARTEINSIEME - cultura e culture senza barriere VII edizione.
Le attività inclusive NEI MUSEI E LUOGHI DELLA CULTURA nella Regione TOSCANA

 IL GRANDE MUSEO DEL DUOMO - FIRENZE
Via della Canonica 1
Contatto: Barbara Fedeli email b.fedeli@operaduomo.firenze.it tel. 3316154237 DAL 10 GIUGNO Per persone con disabilità visiva: visite guidate tattili 

GALLERIE DEGLI UFFIZI DI FIRENZE
Via della Ninna 5
Periodo: Annuale per le Gallerie, stagionale per il Giardino di Boboli.
Contatto: Isabella Puccini email: isabella.puccini@beniculturali.it tel. 0552388617 
Per persone con disabilità visiva "Uffizi da Toccare", percorsi attivi presso la Galleria delle Statue e delle Pitture (Uffizi), Galleria Palatina "La mano che ubbidisce all'intelletto", Galleria d'Arte Moderna "Forma e materia attraverso il tatto", Museo della Moda e del Costume "Dal tessuto all'abito".


BIENNALE ARTEINSIEME - cultura e culture senza barriere VII edizione.
Le attività accessibili NEI MUSEI E LUOGHI DELLA CULTURA nei mesi di MAGGIO  e GIUGNO nella Regione PIEMONTE

CASTELLO DI RACCONIGI (CN) Piazza Carlo Alberto
27 MAGGIO ore 16.00
Referente per l'accessibilità: Liliana Costamagna - email: liliana.costamagna@beniculturali.it 
tel. 017284005 
Attività accessibili a persone con disabilità visiva, attività proposta in collaborazione con il MUSES. Ipovedenti e non vedenti, nel corso di questo speciale percorso, avranno la possibilità di toccare alcuni busti in stucco, marmo e bronzo delle collezioni del Castello, imparando a riconoscere le fisionomie dei membri di casa Savoia con particolare attenzione per coloro che più abitarono la residenza racconigese: Carlo Alberto e la consorte moglie Maria Teresa, primo Savoia Carignano a cingere la corona del Regno di Sardegna; Umberto I e la regina Margherita, protagonisti della storia della Real Casa nel primo Novecento. L'esperienza tattile sui busti consentirà ai visitatori di conoscere le acconciature dell'epoca e le fogge degli abiti "toccando con mano" la consistenza dei tessuti grazie alla presenza di stoffe e scampoli. La collaborazione con il MUSES arricchirà ulteriormente la visita con profumi ed essenze insegnando a riconoscere gli odori che ci circondano, da quelli più comuni a quelli più ricercati e di valenza storica. L'attività si concluderà con la creazione di un pot-pourri con petali, fiori secchi e oli essenziali. Un viaggio nella sperimentazione per ritrovare la capacità di meravigliarsi.

Mùses - ACCADEMIA EUROPEA DELLE SPEZIE Savigliano (CN) Via Sant'Andrea 53
24 GIUGNO
Referente per l'accessibilità: Maria Laura Silano - email: marialaura.silano@leterredeisavoia.it
Attività accessibili a persone con disabilità visiva.
In data 24 giugno adatteremo il percorso museale con pannelli scritti in Braille per aiutare i non vedenti nella visita. Inoltre è previsto un laboratorio dove i partecipanti potranno annusare delle essenze e ricreare dei sacchetti profumati da portarsi a casa.

MUSEO CIVICO ARCHEOLOGICO DI SCIENZE NATURALI Federico Eusebio 
Via Vittorio Emanuele II, 19
17 GIUGNO ore 15.30
Attività accessibili a persone con disabilità visiva.
Una speciale ed insolita visita sensoriale alle sezioni del museo: una parte della visita avverrà bendati e utilizzerà le stampe in 3D di alcuni reperti, al fine di permettere un nuovo tipo di approccio diretto e fisico con le collezioni... la storia si potrà toccare!

giovedì 18 maggio 2017

Dall’IRIFOR lombardia
Soggiorno estivo riabilitativo, duna verde di caorle, 27-07/10-08-2017 (adesioni entro il 20 giugno 2017)

Proseguendo nel solco di una ormai consolidata tradizione, anche per l’estate 2017 l’IRIFOR (Istituto per la Ricerca, la Formazione e la Riabilitazione) della Lombardia, grazie al prezioso co-finanziamento del Consiglio di Amministrazione Centrale dell'I.Ri.Fo.R, propone un soggiorno estivo riabilitativo rivolto a ragazzi e ragazze con disabilità visiva ed eventuali minorazioni aggiuntive.

Il soggiorno si svolgerà dal 27 luglio al 10 agosto a Duna Verde di Caorle (VE) presso Villa S. Ignazio, residenza dimostratasi in tutte le edizioni pienamente rispondente alle finalità perseguite.

Il soggiorno si rivolge a 18 giovani di età compresa tra gli 11 e i 23 anni (con priorità riservata alla fascia d’età compresa tra i 13 e i 18 anni) e a 4 bambini dai 9 ai 12 anni (con priorità riservata a bambini con minorazioni aggiuntive accompagnati da uno o entrambi i genitori).

L’inclusione nel novero dei partecipanti dei piccoli tra i 9 e i 12 anni con priorità per i soggetti con minorazioni aggiuntive rappresenta un’assoluta novità, pensata con l’intento di preparare i ragazzi più piccoli all’esperienza del campo estivo in modo morbido e graduale, offrendo la possibilità alle loro famiglie di essere ospitate, con spese a proprio carico, presso Villa S. Ignazio. Naturalmente i genitori (o gli eventuali parenti che vorranno partecipare) non potranno interferire con le attività svolte dal bambino durante la giornata e saranno presenti unicamente nelle ore serali e notturne. Tutto ciò per far sì che il bambino si accosti alle varie attività proposte nella maniera più naturale possibile e, proprio non potendo contare sulla presenza continuativa dei propri famigliari (fondamentale ed indispensabile nella vita quotidiana) sia stimolato ad ottimizzare le proprie abilità residue.

Nel gruppo riservato ai bambini dai 9 ai 12 anni accompagnati potranno essere inseriti, in via eccezionale, anche ragazzi oltre i 12 anni con gravi pluridisabilità i quali, per ragioni di sicurezza e di salute, necessitino di un’assistenza specifica che il personale non può fornire senza il supporto e la presenza/supervisione di un familiare. Le richieste di partecipazione relative a queste situazioni verranno naturalmente valutate caso per caso ed accolte solo ed esclusivamente laddove si evidenzino chiaramente le predette necessità.

In un’atmosfera serena di totale relax, i partecipanti, grazie alla presenza di esperti altamente qualificati, verranno condotti in una serie di attività che, nel loro insieme hanno un’unica e importantissima finalità: ottimizzare le abilità residue presenti nei soggetti, stimolandone la fiducia in se stessi e fornire gli elementi di base per intraprendere quel lungo e faticoso percorso che dovrebbe condurre ad una concreta inclusione sociale.

Di seguito le attività proposte

MUSICOTERAPIA – Per i giovani con disabilità visiva, la musicoterapia fornisce un notevole stimolo per esplorare il mondo circostante in modo gioioso, guidati dai suoni, che di per sé sono fonte di energia e spinta al movimento. La consapevolezza del proprio movimento, la relazione e la condivisione con gli altri degli stimoli motori e sonori, rinforzano poi la capacità di rapportarsi agli altri nella vita di tutti i giorni, forniscono sicurezza e consentono di essere protagonisti ed autonomi nel proprio agire, nei propri apprendimenti, nelle relazioni interpersonali.

IDROSTIMOLAZIONE - L’idrostimolazione ha il fine di consentire ai soggetti con minorazioni multiple e gravi di svolgere attività di recupero psico-motorio in acqua. Il metodo si basa sul recupero del deficit esperienziale attraverso le proprietà dell’acqua. È ormai noto che una componente importante del deficit psico-motorio nei soggetti pluriminorati, soprattutto se con disabilità sensoriale, deriva spesso dalla carenza di esperienze motorie e sensoriali nei primi mesi di vita. Molti movimenti, il tono muscolare, il coordinamento, e più in generale la motricità, non sono sviluppati nei bambini non a causa della patologia, ma proprio a causa della mancanza di "memoria del movimento". I tecnici di idrostimolazione hanno proprio il compito di produrre stimoli in modo condizionato, affinché il soggetto sia indotto a compiere esperienze motorie.

LABORATORIO DI SUBACQUEA – La subacquea è una disciplina che per le sue principali caratteristiche consente di respirare rimanendo sotto l’acqua per mezzo di una specifica attrezzatura. Inoltre, stando sott’acqua si annulla l’effetto della gravità e pertanto viene meno la naturale dimensione di verticalità; Tutto ciò consente di poter assumere qualsiasi tipo di posizione. Un’immersione subacquea è paragonabile ad un volo a rallentatore: Respirare sott’acqua e poter assumere qualsiasi posizione è esplorare un mondo nuovo e su chi si immerge per le prime volte produce una quantità di stimoli nuovi, unici e irripetibili.

ATTIVITÀ DI ORIENTAMENTO, MOBILITÀ E AUTONOMIA PERSONALE

ATTIVITÀ LUDICO-SPORTIVE E SOCIALI – Finalità:
• fornire competenze motorie di base per l’attività sportiva;
• fornire le conoscenze delle regole e finalità di alcune discipline sportive;
• favorire l’interazione tra i partecipanti e le relazioni all’interno del gruppo.

Per informazioni sulle modalità di iscrizione:
telefono 02/76.01.18.93




Il nuovo SpazioDisabilità è un servizio informativo dedicato alle persone con disabilità, alle loro famiglie, agli operatori, ai volontari e alle organizzazioni pubbliche e private del settore.

Presso lo SpazioDisabilità è possibile trovare risposte su tematiche giuridiche e legali, invalidità, agevolazioni fiscali, contributi e sostegni economici, servizi sanitari e riabilitativi, fornitura di protesi ed ausili, inclusione scolastica e lavorativa, barriere architettoniche, trasporti, opportunità di tempo libero e turismo senza barriere.

Sito web: www.lombardiafacile.regione.lombardia.it 
Contatti: SpazioDisabilita@regione.lombardia.it - Tel. + 39 02 67654740

Di seguito viene riportata l’attività del servizio, che sarà operativo a partire dal mese di giugno, presso gli uffici territoriali regionali:

UFFICIO TERRITORIALE REGIONALE BERGAMO
Apertura al pubblico: il 1° mercoledì del mese dalle ore 9:00 alle ore 12:30 presso la sede di Spazio Regione in via XX Settembre, 17/A.

UFFICIO TERRITORIALE REGIONALE BRESCIA
Apertura al pubblico: il 2° mercoledì del mese dalle ore 9:00 alle ore 12:30 presso la sede di Spazio Regione in via Dalmazia, 92/94.

UFFICIO TERRITORIALE REGIONALE INSUBRIA SEDE DI COMO
Apertura al pubblico: il 1° lunedì del mese dalle ore 14:30 alle ore 16:30 presso la sede di Spazio Regione in via Luigi Einaudi, 1.

UFFICIO TERRITORIALE REGIONALE VALPADANA SEDE DI CREMONA
Apertura al pubblico: il 3° lunedì del mese dalle ore 9:00 alle ore 12:30 presso la sede di Spazio Regione in via Dante, 136.

UFFICIO TERRITORIALE REGIONALE BRIANZA SEDE DI LECCO
Apertura al pubblico: il 2°  venerdì del mese dalle ore 9:00 alle ore 12:30 presso la sede di Spazio Regione in corso Promessi Sposi, 132.

UFFICIO TERRITORIALE REGIONALE INSUBRIA  SEDE DI LEGNANO
Apertura al pubblico: il 3° mercoledì del mese dalle ore 14:30 alle ore 16:30 presso la sede di Spazio Regione in via Settembre, 26.

UFFICIO TERRITORIALE  REGIONALE CITTA’ METROPOLITANA LODI
Apertura al pubblico: il 4° lunedì del mese dalle ore 9:00 alle ore 12:30 presso la sede di Spazio Regione in via Haussmann, 7.

UFFICIO TERRITORIALE REGIONALE VALPADANA SEDE DI MANTOVA
 Apertura al pubblico: il 2° lunedì del mese dalle ore 9:00 alle ore 12:30 presso la sede di Spazio Regione in corso Vittorio Emanuele, 57.

UFFICIO TERRITORIALE REGIONALE BRIANZA SEDE DI MONZA
Apertura al pubblico: il 1° lunedì del mese dalle ore 9:00 alle ore 12:30 presso la sede di Spazio Regione in via Grigna, 13.

 UFFICIO TERRITORIALE REGIONALE PAVIA
Apertura al pubblico: il 4° venerdì del mese dalle ore 9:00 alle ore 12:30 presso la sede di Spazio Regione in viale Cesare Battisti, 150.

UFFICIO TERRITORIALE REGIONALE MONTAGNA SEDE DI SONDRIO
Apertura al pubblico: il 4° mercoledì del mese dalle ore 9:00 alle ore 12:30 presso la sede di Spazio Regione in via del Gesù, 17.

UFFICIO TERRITORIALE REGIONALE INSUBRIA SEDE DI VARESE
Apertura al pubblico: il 3° mercoledì del mese dalle ore 9:00 alle ore 12:30 presso la sede di Spazio Regione in viale Belforte, 22.


mercoledì 17 maggio 2017

GRAND TOUR MUSEI 2017 -- IX Edizione
Raccontare l'indicibile nei musei: bagagli di rinascita FESTA DEI MUSEI - NOTTE EUROPEA DEI MUSEI - ingresso libero

20 MAGGIO ore 21 - 23,30: CON / TATTO - AZIONE!
Gli spazi espositivi del Museo Tattile Statale Omero saranno abitati per due giorni da TAVOLE TATTILI, di varia foggia e misura, che inviteranno il pubblico a compiere delle Contattilazioni, ovvero dei VIAGGI ASTRATTI DI MANI come declamato da Filippo Tommaso Marinetti nel suo "Manifesto sul Tattilismo", per una rinascita o un risveglio dei nostri sensi. Le suggestioni tattili sono completate, come in una complessa operazione sinestesica, da commenti sonori realizzati dal Sound Designer Stefano Sasso del Centro di Produzione Sperimentale della Facoltà di Scienze della Comunicazione dell'Università di Macerata, coordinato dal prof. Paolo Marzocchi. Il pubblico, bendato, potrà dar vita ad un emozionante atto percettivo-estetico ricco di stimoli e suggestioni. Le tavole tattili sono state liberamente ispirate a concetti filosofici classici e moderni, alla poesia e alla storia, realizzate da Massimiliano Trubbiani (Museo Tattile Statale Omero).

21 MAGGIO: ROCCAFLUVIONE: PROTAGONISTI I BAMBINI Quaranta bambini della scuola primaria di Roccafluvione (sezione seconda A) la mattina di domenica 21 maggio verranno in visita al Museo Omero per l'attività ad occhi chiusi "Contemporaneamente disegno".  I bambini porteranno in questo viaggio verso Ancona i loro "Bagagli di rinascita" ovvero una CARTELLA PIENA DI DISEGNI per raccontare a tutti le BELLEZZE di ROCCAFLUVIONE, paese dell'ascolano colpito dal sisma. I disegni saranno esposti per tutta la giornata in una sala del Museo Omero.

INFO: Museo Tattile Statale Omero - Mole Vanvitelliana Banchina Giovanni da Chio 28, Ancona 

giovedì 11 maggio 2017

Servizio spazio disabilità e portale lombardiafacile: per un’informazione consapevole e accessibile

Si è svolta mercoledì 27 aprile a Milano presso Palazzo Regione Lombardia la conferenza stampa di presentazione del servizio “SpazioDisabilità: InFormAzioni Accessibili”, alla presenza dell’Assessore al Reddito di Autonomia e all’Inclusione Sociale Francesca Brianza, dell’Assessore al Welfare Giulio Gallera e dell’Assessore allo Sviluppo Economico Mauro Parolini.

SpazioDisabilità è il servizio informativo di Regione Lombardia dedicato alle persone con disabilità, alle loro famiglie, agli operatori, ai volontari e alle organizzazioni pubbliche e private del settore.
Obiettivo del servizio è offrire risposte a ogni richiesta sui temi inerenti la disabilità: dalle tematiche giuridiche e legali (invalidità, agevolazioni fiscali, contributi e sostegni economici) ai servizi sanitari e riabilitativi, nonché ai quesiti afferenti la fornitura di protesi ed ausili, l’inclusione scolastica e lavorativa, le barriere architettoniche, i trasporti, le opportunità di tempo libero e turismo senza barriere.

SpazioDisabilità si presenta come uno strumento dall’alto “valore aggiunto”, poiché può contare sul contributo delle principali reti associative rappresentanti le persone con disabilità in Lombardia. Accanto all’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti Lombarda quale capofila, al progetto prendono parte LEDHA (Lega per i Diritti delle Persone con Disabilità), AIAS (Associazione Italiana Assistenza Spastici), ANFFAS (Associazione Nazionale Famiglie di Disabili Intellettivi e Relazionali), ANMIC (Associazione Nazionale Mutilati e Invalidi Civili) ed ENS (Ente Nazionale Sordi).
SpazioDisabilità si rivolge da un lato ai cittadini, favorendo l'individuazione del servizio informativo più vicino o maggiormente adeguato alle loro esigenze grazie alla Banca Dati dei servizi informativi territoriali e, dall’altro, alle realtà associative operanti sul territorio regionale, con l’obiettivo di favorire il loro coinvolgimento in veste di punti informativi territoriali.

Dichiara l’Assessore Brianza: "Oggi lanciamo questa importante iniziativa, frutto del gioco di squadra tra diversi attori, già esistente, ma completamente rinnovata, perché da qui in avanti si arricchirà di contenuti e di offerte importanti”. Un servizio, insomma, che non vuole proporsi come un semplice “sportello informativo”, ma come uno spazio all’interno del quale tutti i soggetti interessati (persone con disabilità e le loro famiglie, le associazioni che le rappresentano e anche le istituzioni) possano interagire in maniera ottimale al fine di fornire tutte le informazioni necessarie per meglio aiutare la persona con disabilità.

Soddisfazione è stata espressa anche dal Presidente dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti della Lombardia Nicola Stilla: “siamo fermamente convinti che un servizio come SpazioDisabilità rappresenti un ottimo esempio di collaborazione fra associazioni di tutela delle persone con disabilità e istituzioni. Troppo spesso le persone con disabilità vengono considerate solo in quando pazienti da assistere e certamente ciò non è positivo. Al contrario, riteniamo che queste ultime siano soggetti pienamente coscienti dei propri doveri all’interno della società, ma anche dei propri diritti. Proprio per questo motivo, servizi come SpazioDisabilità che hanno come finalità di diffondere quante più informazioni possibili, hanno delle enormi potenzialità se ben sfruttati. Noi come Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti abbiamo sostenuto con convinzione il progetto in tutte le fasi del suo sviluppo e, man mano che il tutto prendeva forma, si è rafforzata in tutti noi la consapevolezza di quanto un dialogo sereno e costruttivo con le istituzioni sia  stato il primo tassello per comporre quel mosaico che è il risultato finale”.

Il progetto si svilupperà – si legge nella nota di Palazzo Lombardia - attraverso la creazione di un vero sistema territoriale in rete, con la presenza di un esperto presso gli Spazio Regione degli Uffici territoriali regionali e le 13 antenne territoriali associative (una in ogni capoluogo di provincia e due a Milano) e la realizzazione e lo sviluppo di Lombardia Facile come portale universale (in italiano e in inglese) per le informazioni utili al mondo della disabilità in Lombardia.

Il portale costituirà un punto unico di reperimento di tutte le informazioni sui servizi e sull'accessibilità del sistema lombardo con riferimento a mobilità e turismo, scuola e formazione, lavoro, sport, servizi sociali e sociosanitari, provvidenze e nei prossimi mesi vedrà aumentare quantità e qualità delle informazioni disponibili.

"Il senso del progetto sta tutto in questo nome, 'Lombardia Facile', che sta ad indicare che non ci devono essere ostacoli, limiti o preclusioni - ha spiegato l’Assessore Brianza -: che sia un sito internet, uno sportello territoriale o uno sportello predisposto dalle tante associazioni che operano sul territorio che fornisce le informazioni. Lo scopo è sempre lo stesso: facilitare, dare informazioni, dare accessibilità".

Il portale è raggiungibile all’indirizzo www.lombardiafacile.regione.lombardia.it
e-mail spazioDisabilita@regione.lombardia.it - tel. 02-67654740.

Autore: Massimiliano Penna

venerdì 5 maggio 2017

BIENNALE ARTEINSIEME - cultura e culture senza barriere VII edizione

Oltre 100 Musei e Luoghi della cultura italiani aderenti alla VII edizione della Biennale Arteinsieme hanno avviato con il mese di maggio 2017 numerose iniziative accessibili in tutto il territorio italiano.

Ecco l'elenco di tutti gli aderenti alla Biennale Arteinsieme:
http://www.museoomero.it/arteinsieme-2016-musei

Ecco l'elenco delle prime attività pervenute:

6 MAGGIO
Rocca demaniale di Gradara (PU)
Attività accessibili a persone con: disabilità visiva - disabilità intellettiva musei-rocca-gradara

6, 8, 9, 18 MAGGIO e altre date ancora
Gallerie d'Italia - Palazzo Zevallos Stigliano - Napoli Attività accessibili a persone con: disabilità motoria - visiva - intellettiva - disabilità uditiva e visiva gallerie-italia-napoli

20 MAGGIO
MAO Museo d'Arte Orientale
Attività accessibili a persone con: disabilità motoria - visiva - uditiva - intellettiva arte-orientale-torino

25 e 26 MAGGIO
Villa romana di Russi (RA)
Attività accessibili a persone con: disabilità visiva villa-romana-russi

27 MAGGIO
Castello di Racconigi - Polo museale del Piemonte - Racconigi (CN)
Attività accessibili a persone con: disabilità visiva castello-racconigi

MAGGIO 2017
Museo sannitico Campobasso
Attività accessibili a persone con: disabilità visiva musei-sannitico-campobasso

MAGGIO - LUGLIO 2017
Museo d'arte orientale di Venezia
Attività accessibili a persone con: disabilità visiva - disabilità intellettiva arte-orientale-venezia

MAGGIO - AGOSTO 2017
Museo Nazionale Archeologico della Sibaritide (CS)
Attività accessibili a persone con: disabilità visiva musei-sibaritide

Gallerie Estensi di Ferrara
Attività accessibili a persone con: disabilità visiva galleria-estensi-pinacoteca

Gallerie Estensi di Modena
Attività accessibili a persone con: disabilità visiva galleria-estensi-modena

Comprensorio Archeologico di Minturnae
Attività accessibili a persone con: disabilità motoria - disabilità visiva - disabilità uditiva disabilità intellettiva comprensorio-archeologico-minturno

Museo Nazionale della Ceramica Duca di Martina
Attività accessibili a persone con: disabilità visiva musei-ceramiche-martina-napoli

MAGGIO - DICEMBRE 2017
Santuario di Ercole Vincitore (VA-VE)
Attività accessibili a persone con: disabilità motoria - disabilità visiva - disabilità intellettiva santuario-ercole-vincitore-tivoli

Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per l'Area Metropolitana di Roma, la Provincia di Viterbo e l'Etruria Meridionale Attività accessibili a persone con: disabilità motoria - disabilità visiva - disabilità uditiva - disabilità intellettiva -  disabilità uditiva e visiva musei-SABAP-Roma

GIUGNO 2017
Museo Nazionale del Paleolitico di Isernia (IS) Attività accessibili a persone con: disabilità visiva musei-paleolitico-isernia

TUTTO L'ANNO
Museo di San Martino - Polo Museale della Campania - un sabato al mese tutto l'anno
Attività accessibili a persone con: disabilità visiva musei-san-martino-napoli

Museo archeologico Castelleone di Suasa - A.S. 2017-2018
Attività accessibili a persone con: disabilità visiva musei-archeologico-castelleone

Galleria d'Arte Moderna e Contemporanea di Bergamo
Attività accessibili a persone con: disabilità motoria - disabilità visiva - disabilità uditiva - disabilità intellettiva  musei-gam-bergamo

Museo autonomo di Palazzo Reale di Genova  - da gennaio a dicembre su prenotazione
Attività accessibili a persone con: disabilità motoria - disabilità visiva - disabilità uditiva - disabilità intellettiva - disabilità uditiva e visiva palazzo-reale-genova

Museo Archeologico di Calatia - Anno 2017- su prenotazione
Attività accessibili a persone con: disabilità motoria - disabilità visiva - disabilità uditiva - disabilità intellettiva - disabilità uditiva e visiva musei-calatia-maddaloni

Mart - Museo di arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto - su prenotazione
Attività accessibili a persone con: disabilità visiva - disabilità uditiva - disabilità intellettiva musei-mart-trento

Info: arteinsieme@museoomero.it tel. 071 28 11935